INVISIBILE, COME CONSEGUENZA

Le mie parole escono dalla bocca già senza forma, già trasparenti, senza corpo. Sono vapore, sono mille miliardi di mini goccioline talmente piccole da risultare più leggere dell’aria, più deboli dell’aria, che è lì, pronta, per inglobarle. Eppure credo di saperle creare con fantasia e coraggio, di cullarle in testa, di farle crescere sane e […]

Read the rest of INVISIBILE, COME CONSEGUENZA